Ristorante Il Porto

A Bruno

Le belle avventure, e molte volte quelle che hanno più successo, nascono all'improvviso e quando meno te l'aspetti.

Sono sempre argomenti, intrecci, trame, invenzioni, che vengono alla luce dintorno ad un tavolo da pranzo dove sono sedute persone intelligenti, disponibili al sorriso autentico e all'amicizia.

E' un rito sociale, migliora l'umore, fa bene alla pelle, aiuta a far diventare amici i bisbetici; è anche il regno del pettegolezzo divertente.
Dove, in questo momento, noi tutti, siamo seduti hanno messo il cuore, l'ambizione e la loro provata e indiscutibile esperienza, due sostenitori della cordialità, del buon gusto, dell'eleganza e della buona cucina.

I loro nomi: Michela Basso e Bruno Berti.

Michela, erede di antichi imprenditori della ristorazione tra Porto Venere e Cinque terre, abile conduttrice dello storico Ristorante Belforte a Vernazza, unico al mondo per la posizione con vista sul mare, situato in una suggestiva torre patrimonio dell'UNESCO.

Successivamente all'avventura gastronomica si è unito Bruno, e insieme allietano il palato di molti buongustai con il rinomato Gambero Rosso nell'incantevole piazzetta di Vernazza.
Bruno Berti, imprenditore giramondo dai molteplici interessi che vanno dall'industria tessile all'edilizia, innamorato dei rapporti amichevoli e della buona cucina, ha una nota tipica tutta toscana: i nostri vecchi direbbero di lui "una la pensa e cento ne fa"!

In accordo con Michela, ha deciso di aprire un nuovo Restaurant al porto di Viareggio con il nome "Il Porto", così si direbbe senza paura di sbagliare "Il Porto al Porto". Ci s'arriva anche senza la carta geografica o il tom tom, basta l'amicizia e l'appetito.

Rodolfo Betti
l'amico di sempre